portland independent media center  
images audio video
newswire article reposts global

alternative media | human & civil rights

Palestina Oggi 012507

Palestina oggi, un servizio dell'International Middle East Media Centre, www.imemc.org, per Giovedì 25 Gennaio 2007

Un palestinese è stato ucciso e alcuni altri sono stati feriti durante una incursione nella città di Tulkarem, nella West Bank, mentre nelle Striscia di Gaza la resistenza palestinese ha preso di mira le forze israeliane. Vi racconteremo questa ed altre storie, rimanete sintonizzati.
Palestina Oggi 012507
Palestina Oggi 012507
La West Bank

Giovedì mattina l'esercito israeliano ha effettuato una incursione nella città della West Bank Tulkarem, uccidendo un uomo e ferendone alcuni altri, secondo quanto riportano fonti locali. Le truppe israeliane hanno bloccato tutte le strade di accesso alla città e hanno poi circondato un palazzo sostenendo che all'interno si trovassero dei ricercati palestinesi.

I soldati hanno aperto il fuoco sui residenti, uccidendo Fadel Balawna di 17 anni e sostenendo che il ragazzo fosse un membro operativo della Jihad Islamica. L'esercito ha intimato a coloro che si trovavano dentro il palazzo, situato nella zona di Al-Masalma, a nord della città, di uscire, minacciando di aprire il fuoco se si fossero rifiutati. Fonti mediche hanno dichiarato che i soldati hanno impedito alle ambulanze di raggiungere la zona per più di un'ora.

Inoltre giovedì all'alba le forze israeliane hanno attaccato diverse città della West Bank e hanno arrestato 28 persone, sostenendo che fossero tutti dei ricercati.

Diciassette di loro sono state prelevate da villaggi a sud della West Bank , nella zona di Hebron, e tra loro c'erano due donne.

Le fonti locali riferiscono che le forze israeliane hanno invaso i villaggi di Beit Awaa e di Deir Samit a sud di Hebron, oltre al villaggio di Halhol a ovest della stessa città. I soldati hanno attaccato alcune abitazioni costringendo le famiglie ad uscire, procedendo poi con le perquisizioni e aggredendo fisicamente e verbalmente gli abitanti.

Nel villaggio di Beit Awaa, le fonti locali riferiscono che durante l'incursione i soldati hanno arrestato 12 persone. Tra loro sono stati identificati Mohammad Al Haroub, Abdullah Al Haroub, Ahmed Al Haroub, e suo fratello Thiep. Inoltre, nel villaggio di Halhol i soldati hanno sequestrato tre uomini. Fonti locali li hanno identificati come Ali Aki di 43 anni, membro del consiglio municipale, Maher Al Atrash di 35 anni, e Raf 'a'e Midiah di 27 anni.

Durante l'operazione nel villaggio di Deir Samit i soldati hanno arrestato Taghrid Ibrahim Al-Suweti, di 27 anni, moglie di Mahmoud Muhammad Suweti, di 30 anni, attualmente detenuto nelle carceri israeliane dopo essere stato arrestato sette anni fa e condannato a 25 anni di reclusione, e Muntaha 'Issa Al-Suweti, moglie di Musa Al-Suweti, di 27 anni, anche lui arrestato due settimane fa.

Fonti locali riferiscono che, secondo quanto riportato da membri delle famiglia che erano presenti, circa 12 veicoli militari sono entrati nel villaggio alle sei del mattino e hanno circondato e danneggiato diverse case della famiglia Suweti prima di arrestare le due donne.

Taghrid è la madre di un bambino di sette anni, mentre Muntaha è la madre di due bambini, rispettivamente di due e tre anni.

Non si conosce la destinazione di arrivo di nessuno dei 17 arrestati, il cui sequestro rientra nell'ambito di una vasta campagna di arresti cominciata nella zona di Hebron dall'inizio del 2007.

La Striscia di Gaza

Le Brigate di Al-Quds, il braccio armato della Jihad Islamica hanno rivendicato l'attacco ad una unità di ingegneri che stava montando una barriera elettrica a est del villaggio di Al-Qarara, vicino alla città di Khan Younis oggi. Il gruppo armato ha dichiarato che questo attacco giunge in risposta ai continui attacchi israeliani contro i civili palestinesi nella Striscia di Gaza e nella West Bank.

Fonti palestinesi dalla Striscia di Gaza riferiscono che mercoledì notte due uomini sono stati feriti a colpi di arma da fuoco da militari israeliani sotto copertura entrati nella città di Gaza. Sembra che i militari siano entrati nella zona vicina ad una scuola islamica e ad una fabbrica, nella parte est della città e abbiano sparato a due membri delle forze di sicurezza palestinesi ferendoli in modo lieve. I due sono subito stati portati all'ospedale più vicino per le cure mediche.

Sempre mercoledì notte i militari israeliani hanno rilasciato due minorenni che erano stati sequestrati mercoledì pomeriggio durante degli scontri con le forze israeliane che li avevano feriti mentre si trovavano nella zona di Dir Al Balah, nel centro della Striscia di Gaza. Negli scontri un altro ragazzo palestinese era stato ucciso.

Conclusioni

Grazie per averci seguito dalla città occupata di Betlemme. Avete ascoltato Palestina Oggi, un servizio dell' International Middle East Media Center, www.imemc.org edito da Anna Rossi e Ghassan Bannoura.

homepage: homepage: http://www.imemc.org